Dolore addominale prima delle mestruazioni: cause e fattori precipitanti

Il dolore prima delle mestruazioni può essere di natura diversa. Quasi tutte le donne le sperimentano, differiscono per intensità e carattere. Le cause di tale dolore sono molte, a volte possono esserci conseguenze spiacevoli.

Cause del dolore nel basso addome prima delle mestruazioni

La causa più importante dell'insorgenza e dello sviluppo del dolore prima delle mestruazioni è un cambiamento nella composizione ormonale del sangue. Questa ipotesi è stata dimostrata da numerosi studi e test. Durante la sua vita, una donna subisce cambiamenti costanti e picchi ormonali. Durante le mestruazioni e prima di questo, questi salti sono più significativi. Il dolore quando si modificano i livelli ormonali non sono patologici, ma dipendono dalle caratteristiche individuali del corpo della donna.

Se ci sono altre cause per lo sviluppo del dolore, allora sono già considerati patologici, cioè oltre la norma.

Dolori severi prima delle mestruazioni, che sono considerati patologici, possono essere causati da malattie infettive del sistema genito-urinario. I segni dell'infezione possono manifestare non solo la dolorabilità delle mestruazioni, ma anche altri sintomi spiacevoli caratteristici di una particolare malattia. È chiaro che per diagnosticare tali cambiamenti deve essere un ginecologo qualificato e prescrivere un trattamento adeguato.

Inoltre, il dolore addominale inferiore prima delle mestruazioni può essere una manifestazione di un aborto posticipato. Tali dolori sono avvertiti per diversi cicli, e poi passano.

Fattori provocatori di dolore addominale prima delle mestruazioni

Ci sono un certo numero di motivi presunti che possono causare dolore prima delle mestruazioni. Queste ragioni non hanno ancora prove mediche, ma esistono nella pratica. Questi motivi includono:

cambiamenti nel funzionamento della ghiandola tiroidea con un aumento della secrezione di ormoni;

disturbi psicologici ed emotivi nelle donne che sono anche periodiche;

un tale fattore ordinario, come l'incapacità di seguire la solita routine quotidiana e la mancanza di sonno, può portare allo sviluppo di spiacevoli sensazioni dolorose prima dell'inizio del ciclo.

Di solito, i dolori prima delle mestruazioni sono localizzati nell'addome inferiore e / o nell'area delle ghiandole mammarie. Sul fondo dell'addome, prima dell'inizio del ciclo, c'è un dolore tirante e doloroso, che può essere trasmesso alla schiena, e in alcune donne agli arti inferiori. Prima dell'inizio delle mestruazioni, il seno di una donna può aumentare di dimensioni e gonfiarsi. Questo provoca un sacco di disagio. C'è anche una violazione dello stato emotivo, apatia, debolezza e disidratazione, che causa irritabilità e squilibrio.

Algomenorrea - una possibile causa di dolore prima delle mestruazioni

Se il tuo ventre si solleva un po 'prima delle mestruazioni, questo fenomeno è abbastanza normale. Ma il dolore - questo è un tipo di rottura del corpo (come qualsiasi altro dolore, in generale). Quindi, non si dovrebbe cercare di lasciarli "scappare" - specialmente se prima non si osservavano tali dolori. Le conseguenze del non trattamento di malattie che causano dolore premestruale sono molto gravi - persino infertilità, e nei casi più gravi e fatali. Ma anche se non si arriva a questo, si svilupperanno ancora varie malattie del sistema genito-urinario, che possono portare a malattie di altri sistemi corporei, e comunque causeranno cattive condizioni di salute.

Di norma, se lo stomaco inizia a dolere un giorno o due prima del periodo mestruale, ciò significa che la donna ha alcune malattie ginecologiche. È anche possibile dolore all'addome prima delle mestruazioni a causa di disturbi ormonali o a causa di infezioni trasmesse sessualmente (STD). Nel caso in cui tutti questi motivi vengano respinti, i fattori più probabili che causano disagio sono la carenza vitaminica, lo stress prolungato e l'immunità indebolita.

Tuttavia, non si dovrebbero confondere i dolori ricorrenti prima del periodo mestruale con algomenorrea. In linea di principio, le sue manifestazioni sono simili a quelle del dolore premestruale, ma con l'algomenorrea, i dolori sono crampi in natura, afferrano la parte bassa della schiena e non vanno via con l'inizio delle mestruazioni. Sfortunatamente, circa il 40% delle donne soffre di algomenorrea e circa un decimo di loro perde la capacità lavorativa durante le mestruazioni a causa di forti dolori.

Caratteristiche del trattamento del dolore nel basso addome prima delle mestruazioni con algomenorrea

L'algomenorrea primaria è causata da un alto livello di cosiddette prostaglandine, cioè sostanze che causano la contrazione uterina, e si manifesta nelle ragazze poco dopo il primo ciclo mestruale. Trattano l'alghomenorea primaria con l'uso di sostanze che sopprimono le prostaglandine. In nessun caso non dovrebbero portarli senza prescrizione medica - dal momento che è necessario un certo livello di prostaglandine nel corpo.

L'algomenorea secondaria si verifica tra i 20 ei 40 anni ed è solitamente causata da un intervento chirurgico associato all'utero o alle vene varicose del bacino. Può anche svilupparsi come complicanza dopo fibromi uterini. Il trattamento di questa malattia dipende interamente dalle sue ragioni.

Mi fa male lo stomaco prima delle mestruazioni - cosa dice? Quali sono le ragioni per abbassare l'addome prima delle mestruazioni e come ridurre il disagio.

Fa male allo stomaco prima delle mestruazioni: quando non farsi prendere dal panico?

Di per sé, la parola "dolore" provoca un certo disagio. Bene, a chi piacerebbe sperimentarlo ogni mese, a volte per tutta la vita. Vero: il dolore non ha bisogno di resistere. Ma è estremamente importante sapere da dove proviene questo dolore e quando vale la pena iniziare a farsi prendere dal panico se appare all'improvviso.

Come al solito, i deboli dolori localizzati nell'addome inferiore, che non sono accompagnati da un deterioramento della condizione, non dovrebbero disturbare particolarmente la donna. A volte il dolore prima delle mestruazioni può diffondersi all'area del petto. Quando non è protratto e passa rapidamente senza l'uso di antispastici, significa che non dovresti prestare attenzione a un tale sintomo.

Il dolore prima delle mestruazioni è una conseguenza dell'impulso ormonale che si verifica nella vita di una donna ogni mese. Il corpo si sta preparando a rifiutare lo strato funzionale dell'endometrio, cioè la membrana mucosa dell'utero, quindi la regolazione ormonale è abbastanza logica. E il dolore che può accompagnare questo processo nelle prime 12-24 ore prima, e anche entro 24-48 ore dopo la sua insorgenza, è chiamato dismenorrea. In generale, la dismenorrea non dovrebbe portare alcun disagio, ma le sensazioni dolorose di basso grado possono accompagnarlo.

Se noti i seguenti sintomi:

• sensazione di maggiore affaticamento,

• dolore quando si toccano le ghiandole mammarie,

• Tirare dolori doloranti nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena.

Ciò potrebbe significare che le mestruazioni si stanno avvicinando. La cosa principale è che il dolore non è insopportabile, altrimenti potrebbe indicare un danno funzionale, così come i processi infiammatori che si verificano nel tuo corpo.

Dolore addominale prima delle mestruazioni: cosa succede se sono troppo forti?

Sfortunatamente, a volte capita che una donna avverta un forte dolore nel basso addome. Sono così insopportabili che è difficile persino muoversi e fare a meno del dolore. La medicazione non è possibile. Questo fattore dovrebbe metterti in guardia, poiché ci sono molte malattie dietro al dolore, tra cui gravi infezioni del sistema urinario e riproduttivo, così come patologie che possono essere trasformate in infertilità senza terapia appropriata e persino causare la morte in alcuni casi.

Quindi, cosa dovresti prestare attenzione:

1. Se avverti forti dolori da taglio appena prima del periodo mestruale, e oltre a questo c'è un aumento della temperatura corporea, disturbi del ciclo e disagio durante i rapporti sessuali, forse questo può essere considerato come un segno di annessite o infiammazione delle appendici. Spesso questa malattia si manifesta negli amanti di indossare gonne corte nella stagione fredda dopo una banale ipotermia, ma è anche provocata da batteri, come la clamidia o il gonococco. Trattare l'infiammazione è vitale, altrimenti può portare alla sterilità.

2. La proliferazione dell'epitelio o dell'endometriosi è anche caratterizzata da dolore nell'addome inferiore, che precede l'inizio delle mestruazioni. Possono essere localizzati nella parte bassa della schiena e mollare, e col tempo il dolore aumenta. Inoltre, potresti sentirti debole, le mestruazioni diventano troppo abbondanti e qualche scarica appare negli intervalli tra di loro. L'endometriosi si presenta spesso in forma latente, quindi solo un ginecologo qualificato sulla base di numerosi test può risolvere questo problema.

3. Troppe mestruazioni, accompagnate da dolore alla schiena e basso addome, una violazione del programma del ciclo può anche indicare la comparsa di un tumore benigno - mioma. È pericoloso perché potrebbe non manifestarsi affatto per qualche tempo, ma poi può infiammarsi e scoppiare. Di conseguenza, la donna entra nell'ospedale con forti emorragie, febbre alta e dolore insopportabile.

Se lo stomaco fa male prima delle mestruazioni, può anche essere infezioni urinarie, che sono spesso caratterizzate da altri sintomi, tra cui:

• Eruzione cutanea, prurito e bruciore dei genitali,

• Aumento della temperatura corporea

• Dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena.

• scarico mucoso o purulento,

• dolore durante la minzione o il rapporto sessuale,

In nessun caso non perdere di vista questi sintomi, perché ciascuno di essi può indicare la presenza nel corpo di gonorrea, herpes, tricomoniasi, micoplasmosi e altre infezioni che richiedono un trattamento immediato.

I sintomi che sono pericolosi per la vita e la salute: cosa cercare se il dolore addominale inferiore

Ci sono due diagnosi pericolose che accompagnano il dolore nell'addome inferiore nelle donne: è una gravidanza extrauterina e aborto nelle prime fasi. Entrambi rappresentano una minaccia per la ragazza e richiedono l'immediata partecipazione dei medici.

Ricorda i fattori più importanti a cui prestare attenzione:

1. Se il basso addome fa male tutto il tempo, nessuna posizione porta sollievo, sia seduto, in piedi o sdraiato. Quando il dolore aumenta con la flessione e la rotazione di una parte del corpo, è localizzato su un lato o nel mezzo dell'addome, e vi è almeno una piccola macchia, per non parlare di sanguinamento, questa è un'occasione per un trattamento tempestivo al medico. Tutti questi sintomi possono indicare la presenza di gravidanza ectopica.

2. Tirare il dolore di una natura debole, così come un po 'di un'ombra rossa o marrone con una gravidanza confermata dirà che c'è il rischio di perdere un feto o che si è già verificato un aborto. Se si riscontra uno scarico troppo pesante, l'assorbente deve essere cambiato una volta all'ora e tutto ciò è accompagnato da dolore acuto, chiamare un'ambulanza il prima possibile.

Oltre a queste diagnosi, il dolore nell'addome inferiore può andare di pari passo con l'appendicite. Solo con tutto il resto devono esserci indigestione, vomito e temperatura corporea elevata. Il dolore durante l'infiammazione dell'appendice può essere localizzato nell'addome inferiore o essere vagante. In ogni caso, questo sintomo richiede di chiamare un'ambulanza.

Cosa fare quando il basso addome fa male prima delle mestruazioni

Dati i numerosi sintomi che possono essere presenti in una ragazza oltre al dolore addominale inferiore, è necessario effettuare un esame diagnostico approfondito al fine di scoprire la causa del disagio ed eliminarlo se possibile.

A volte periodi dolorosi sono la norma e la caratteristica individuale del corpo, ma spesso questo fattore richiede una correzione medica, specialmente in caso di dolore severo. Per scoprire perché il basso addome fa male alle mestruazioni e nei primi giorni dopo il loro inizio, è necessario fare alcuni semplici punti:

1. In primo luogo, assicurati di visitare il ginecologo, spiegando i motivi dei reclami,

2. In secondo luogo, eseguire la diagnostica ecografica degli organi pelvici e, se necessario, altre parti del corpo,

3. Per superare i test necessari, iniziando con un'analisi generale del sangue e delle urine e terminando con la diagnosi delle infezioni del sistema urogenitale, nonché con la determinazione dei livelli ormonali,

4. Se necessario, eseguire un sondaggio utilizzando laparoscopia e isteroscopia.

In rari casi, il dolore prima delle mestruazioni è neurologico, quindi come esame aggiuntivo può essere necessario sottoporsi a un elettroencefalogramma o diagnosi MRI.

Come trattamento per le mestruazioni dolorose si usa:

• sollievo da attacchi con antispastici o farmaci analgesici,

• così come la correzione, che viene effettuata con l'uso di contraccettivi ormonali orali.

L'eliminazione della sindrome da dolore è consentita da farmaci autorizzati in molti paesi, ad esempio l'ibuprofene o il paracetamolo. Se li prendi in modo irregolare, ma solo di tanto in tanto non portano alcun danno alla loro salute.

Una semplice bottiglia di acqua tiepida o addirittura calda avvolta in un asciugamano ti aiuterà da rimedi casalinghi. Hai solo bisogno di collegarlo al basso ventre e sdraiarsi tranquillamente per mezz'ora. Se possibile, riposare in un bagno caldo con l'aggiunta di sale marino o qualche goccia di olio essenziale di rosmarino, lavanda, ylang-ylang o ginepro.

Per i dolori gravi, è consentito assumere tè a base di erbe che aiutano a ridurre la soglia del dolore. Questi possono essere:

Come proteggersi dal dolore prima dell'inizio delle mestruazioni?

Le regole di base per la prevenzione del dolore nel basso addome prima delle mestruazioni sono ridotte all'osservanza del corretto ritmo di vita e all'eliminazione delle cattive abitudini:

1. fare una scelta a favore di smettere e prendere bevande alcoliche, soprattutto prima dell'inizio delle mestruazioni.

2. Prova a distribuire correttamente il carico di lavoro, assicurati di dormire a sufficienza.

3. Lo sforzo fisico regolare, che si alterna con un buon riposo, può virtualmente eliminare la probabilità di dolore.

4. Prendi le vitamine. Al fine di evitare disagio e sensazioni spiacevoli nell'addome inferiore, è necessario consumare in quantità sufficiente la vitamina E, A e il gruppo B. Inoltre, è utile introdurre negli alimenti dietetici in cui il contenuto di queste vitamine è abbastanza grande. Questo può essere pesce e frutti di mare, frutta secca e noci, spinaci, fiocchi d'avena, così come formaggi e fiocchi di latte.

5. Con un aumento del peso corporeo è necessario essere preparati per il fatto che il dolore prima dell'inizio delle mestruazioni può verificarsi abbastanza spesso. Ecco perché dovresti guardare il tuo peso, evitare l'obesità e preoccuparti della tua salute.

6. Limitare l'uso di cibi salati, poiché il sale trattiene i liquidi nel corpo, causando gonfiore e creando ulteriore disagio nell'addome inferiore.

Fa male all'addome prima delle mestruazioni

✓ Articolo verificato da un medico

Le mestruazioni sono il rifiuto dello strato funzionale dell'endometrio che riveste la superficie interna dell'utero, che ha una certa natura ciclica. Un altro nome per il mese: i regolamenti (dalla parola "regolare"). Il primo giorno delle mestruazioni è considerato l'inizio del ciclo mestruale - il periodo durante il quale i cambiamenti avvengono nel lavoro degli organi riproduttivi, finalizzato alla possibilità di concepimento. In una donna sana, il tempo di ciclo è in genere di 28-30 giorni. Questi numeri sono la norma classica, ma per molte donne possono variare a seconda delle caratteristiche individuali. I ginecologi considerano la durata ammissibile del ciclo mestruale da 25 a 34 giorni.

Qualche giorno prima dell'inizio del regolamento, una donna potrebbe sentirsi peggio. Molti lamentano un aumento della debolezza durante questo periodo, una riduzione delle prestazioni, costante sonnolenza. Sono possibili anche sensazioni fisiologiche, ad esempio mal di testa, un leggero aumento della temperatura corporea, aumento della sudorazione. Il disturbo più comune alla fine del ciclo mestruale nella maggior parte delle donne è il dolore addominale inferiore. Questo sintomo è osservato in quasi il 60% delle donne in età riproduttiva. Per capire che questa è la norma o la patologia, è necessario conoscere le possibili cause del dolore.

Fa male all'addome prima delle mestruazioni

Cause e caratteristiche fisiologiche

Ogni mese, il corpo di una donna subisce processi che preparano il corpo a un possibile concepimento e creano le condizioni per la fecondazione di un uovo maturo. Durante il periodo di ovulazione, che si verifica nei giorni 14-16 del ciclo, le membrane del follicolo dominante vengono strappate per rilasciare un ovulo pronto per la fecondazione nella cavità della tuba di Falloppio, dove può incontrare lo sperma. Dalla tuba di Falloppio, l'uovo si muove nel corpo dell'utero - un organo muscolare a forma di pera, il cui compito principale è quello di portare il feto.

Nell'utero, l'uovo è attaccato alla membrana mucosa (endometrio). Se il concepimento non si verifica, l'uovo non fecondato viene respinto dalle pareti uterine insieme alla superficie mucosa funzionale. Una ferita sanguinante aperta si forma sulla superficie dell'utero, che si attesta alcuni giorni dopo la fine del periodo mestruale. Tutti questi processi possono causare un leggero dolore fastidioso nell'addome inferiore, dove si trova l'utero, e di solito non richiedono l'uso di antidolorifici.

Qual è il ciclo mestruale

Il dolore addominale pochi giorni prima dell'inizio della regolazione è considerato normale se accompagnato dalle seguenti caratteristiche:

  • il benessere generale della donna rimane normale;
  • la temperatura corporea è nel range normale o al limite inferiore del subfebrile (non più di 37,4 °);
  • dopo l'inizio delle mestruazioni, non ci sono segni di forti emorragie uterine.

Fai attenzione! Il fluido mestruale consiste non solo di sangue - contiene tessuto endometriale, così come secrezioni mucose secrete dalle ghiandole della vagina e della cervice. Il sangue mestruale non si coagula e ha un colore più scuro del sangue che circola attraverso i vasi sanguigni a causa della grande quantità di enzimi. Questo è il sintomo principale per distinguere le mestruazioni dall'emorragia da rottura.

Fisiologia del ciclo mestruale

Sindrome premestruale: norma o patologia?

La sindrome premestruale è un complesso di sintomi che si verificano 3-5 giorni prima della regolazione. Ha una natura psicosomatica ed è principalmente associato a disturbi emotivi e cambiamenti. Molte donne in questo periodo diventano irritabili, in lacrime. Possono apparire aggressività irragionevole, ansia, segni di depressione, insonnia. In circa il 30% delle donne, i sintomi fisiologici includono anche segni di sindrome premestruale, per esempio:

  • mal di testa (nelle donne con disturbi neurologici, gli attacchi di emicrania possono peggiorare);
  • forti dolori di carattere tirante nel basso addome;
  • nausea, avversione a certi cibi;
  • tenerezza nelle ghiandole mammarie;
  • aumento della sudorazione.

Ciclo mestruale e mestruazioni

Nonostante il fatto che molte donne soffrano di sindrome premestruale, i ginecologi non lo considerano uno stato normale. Nella maggior parte dei casi, la patologia è causata da una sintesi insufficiente di endorfine - "ormoni del piacere", che sono sostanze analgesiche naturali. La mancanza di questo ormone può portare a una grave complicanza - la psicosi mestruale. La malattia è considerata molto grave e potrebbe richiedere una correzione medica in ospedale, quindi se ci sono spesso segni ricorrenti di sindrome premestruale, è necessario consultare un medico e controllare il sistema endocrino e il funzionamento del cervello pituitario, che è responsabile per la sintesi di endorfine.

Dolore ad alta intensità 3-5 giorni prima delle mestruazioni

Se la sindrome del dolore ha un'intensità elevata e la donna non può svolgere le sue attività abituali, è necessario consultare un ginecologo osservante. Tale sintomo può indicare processi infiammatori latenti e altre patologie del sistema urogenitale e degli organi riproduttivi, che sono esacerbati prima dell'inizio della regolazione a causa di una diminuzione dell'immunità causata da cambiamenti fisiologici naturali nel corpo.

Mioma uterino

Il mioma è il secondo posto più comune tra i tumori benigni femminili, secondo solo al fibroadenoma al seno. L'educazione ha una natura benigna e consiste nel tessuto muscolare miometriale - uno strato costituito da miociti intrecciati, che sono costantemente ridotti in un ordine e un ritmo arbitrari.

Il mioma di solito assomiglia a un piccolo nodulo. Può essere singolo o multiplo, oltre a differenziarsi nella localizzazione dei nodi tumorali.

Tipi di miomi a seconda della posizione

Tipi di miomi uterini

La patologia ha due caratteristiche: dolore nell'addome inferiore e sanguinamento uterino, che può manifestare menorragia (ciclo mestruale pesante che dura più di 7 giorni) o emorragia uterina. Quasi sempre, con il mioma, una donna avverte un dolore lancinante nell'addome inferiore, che è aggravato prima dell'inizio della regolazione e nel mezzo del ciclo mestruale.

Per il trattamento conservativo dei fibromi si possono usare preparati di acido tranexamico e farmaci che sopprimono la produzione di ormoni ipofisari gonadotropici. In assenza di un effetto terapeutico, il medico può decidere di rimuovere il tumore chirurgicamente.

È importante! A rischio per lo sviluppo di fibromi sono le donne che assumono contraccettivi orali e le donne di età superiore ai 40 anni. Si raccomanda a questa categoria di pazienti di sottoporsi a un esame di routine da parte di un ginecologo almeno una volta all'anno.

Disfunzione endometriale

Una delle cause più comuni di dolore addominale inferiore prima delle mestruazioni è la malattia dell'endometrio. Più spesso, le donne sperimentano una crescita eccessiva dello strato mucoso, che è chiamato iperplasia endometriale. Se le cellule della mucosa iniziano ad andare oltre la mucosa, la donna viene diagnosticata con endometriosi.

Entrambe le patologie hanno gli stessi sintomi e spesso si verificano contemporaneamente. Il metodo di esame ecografico transvaginale o isteroscopia (introduzione di un dispositivo ottico speciale nell'utero) viene utilizzato per la diagnosi. Non meno importante è la collezione di storia medica. Con le patologie dell'endometrio, le donne si lamentano dei seguenti sintomi:

  • forte dolore al basso ventre, che si verifica mensilmente e aumentando nel mezzo e alla fine del ciclo mestruale;
  • regolamenti abbondanti che durano più di una settimana;
  • irradiazione del dolore nella regione lombare, coccige, sacro, glutei e cosce;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • sanguinamento intermestruale.

Nella maggior parte dei casi, l'emorragia da rottura può essere interrotta solo da un intervento chirurgico mediante aspirazione o curettage del curettage. Dopo l'operazione, alla donna viene prescritta una terapia antibatterica con un ampio spettro di farmaci ("Metronidazolo") e un trattamento ormonale con progesterone e farmaci a base di estrogeni ("Yarin", "Janine", "Diane-35").

Luoghi di formazione di focolai di endometriosi

È importante! Se vi sono segni di endometriosi, contattare immediatamente un ginecologo, anche se la salute generale rimane normale. Se il trattamento non è necessario nel tempo, possono verificarsi gravi complicazioni, come l'infiammazione dell'endometrio (endometrite). L'endometrite si verifica spesso sullo sfondo di processi infettivi purulenti e può portare a infezioni del sangue. Nel 20% delle donne, l'endometrite purulenta provoca infertilità.

Malattie urogenitali

La cistite (infiammazione della vescica) è considerata una delle malattie più comuni nelle donne. La causa della patologia diventa una diminuzione dell'immunità a causa di ipotermia, malattie catarrali, abuso di alcool e fumo. Quando i batteri o il fungo entrano nelle mucose del tratto urogenitale e della vescica, si sviluppa un processo infiammatorio che si manifesta con una sintomatologia pronunciata.

I segni di cistite acuta includono:

  • aumento della temperatura (superiore a 38 °);
  • dolore acuto di alta intensità nell'addome inferiore, che può irradiarsi nella regione lombare;
  • forte sensazione di bruciore quando si tenta di svuotare la vescica;
  • frequente (la maggior parte di loro - falso) voglia di urinare;
  • dolore acuto dopo la minzione.

Se una donna non ha trattato cistite acuta nel tempo, la patologia può trasformarsi in una forma cronica. In questo caso, i sintomi gravi possono essere assenti e un processo infiammatorio lento si manifesterà con un lieve dolore addominale e disagio durante la minzione. I sintomi sono aggravati prima delle mestruazioni a causa di una diminuzione dell'attività del sistema immunitario.

Fai attenzione! In alcuni casi, il dolore addominale inferiore può indicare un'infiammazione nei reni. Nonostante il fatto che il sistema renale si trovi nelle parti laterali dell'addome, il dolore può irradiarsi verso le parti centrali e inferiori. Questo quadro clinico si verifica principalmente nella glomerulonefrite.

Il dolore severo appare ogni mese.

Se lo stomaco fa male prima delle mestruazioni regolarmente, senza altri sintomi, dovresti consultare un medico. Tale quadro può essere osservato nei tumori maligni dell'utero e della vagina, se la patologia è nella fase iniziale. Indirettamente, i tumori dell'utero possono anche essere indicati da altri segni, che possono essere considerati solo come sintomi dei processi oncologici nel loro insieme.

Cervical Cancer

Questi includono:

  • perdita di peso (generalmente rapida);
  • aumento della temperatura periodico (compresi gli indici basali);
  • dolore arcuato nell'addome inferiore durante il rapporto sessuale;
  • volume di scarico mucoso tra i regolamenti;
  • emorragia o sanguinamento di varia intensità tra i periodi;
  • prurito genitale.

È importante! Questi segni di cancro non appaiono sempre. In alcuni casi, qualsiasi sintomo può essere del tutto assente, quindi il dolore addominale regolare, aggravato alla vigilia delle mestruazioni, è la ragione dell'esame.

Video - Perché lo stomaco fa male prima delle mestruazioni?

Lo stomaco fa male prima delle mestruazioni, ma le mestruazioni non arrivano

La causa più probabile di dolore in questo periodo in assenza di ulteriori periodi mestruali è la gravidanza. Per diagnosticare una gravidanza, è possibile utilizzare i test a casa sotto forma di strisce rivestite con un reagente o metodi di laboratorio (determinazione del livello di hCG nel sangue e nelle urine). Un medico può diagnosticare una gravidanza con un'ecografia transvaginale, ma è necessario sapere che questo metodo è piuttosto traumatico e nelle prime fasi può causare l'aborto.

Dolore addominale inferiore prima delle mestruazioni è un problema abbastanza comune che quasi tutte le donne affrontano. Nella maggior parte dei casi, la sindrome del dolore è il risultato di processi fisiologici che si verificano nel corpo durante il ciclo mestruale, ma a volte gravi malattie possono causare tali sintomi, quindi, con il dolore regolare durante questo periodo, non è necessario posticipare una visita dal ginecologo.

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

L'addome inferiore fa male prima delle mestruazioni: le principali cause di dolore

Le mestruazioni sono un processo naturale del corpo, caratterizzato dal normale funzionamento del sistema riproduttivo di una donna. Tuttavia, ogni donna sperimenta dolori diversi in intensità e durata prima delle mestruazioni. L'indolenzimento nell'addome inferiore può essere insignificante e può causare grave disagio, che non consente a una donna di svolgere completamente qualsiasi attività.

  • I dolori deboli ea breve termine spesso non sono considerati una patologia, e le condizioni generali e il benessere di una donna possono essere descritti come normali.
  • Ma se i dolori diventano permanenti, intensificano la natura e non permettono a una donna di fare cose ordinarie, allora dovresti contattare uno specialista per identificare le cause del dolore prima di affrontare i giorni critici.

Cause principali del dolore

Le cause del dolore addominale inferiore possono essere diverse. Solo uno specialista qualificato può prescrivere gli esami necessari per scoprire le ragioni esatte.

Se una settimana prima delle mestruazioni o poco prima della sua comparsa, l'addome è dolorante e insopportabilmente dolorante o dolorante, non è necessario posticipare la visita al medico. Ciò è giustificato dal fatto che il dolore è un frequente segno frequente che c'è qualcosa di sbagliato nel corpo di una donna.

Il trattamento tempestivo e l'attuazione delle raccomandazioni del ginecologo prevengono possibili complicazioni e preservano la funzione riproduttiva.

Questo articolo discute le cause più comuni di dolore prima delle mestruazioni.

Algomenorrea come la causa più comune di mestruazioni dolorose

L'algomorrea è una patologia ginecologica comune caratterizzata da una disfunzione della funzione mestruale e un flusso doloroso delle mestruazioni. L'algomorrea si verifica in quasi tutte le altre donne.

Questa violazione si manifesta periodicamente dolore nel basso addome prima dell'inizio delle mestruazioni. Il dolore nell'addome inferiore può variare in intensità e durata. Una donna ha la sensazione che il dolore copra l'intestino. Algomenorrea nella maggior parte dei casi inizia una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni e può continuare per tutto il ciclo mestruale. La natura del dolore caratteristico di algomenorrea può essere descritta come crampi, tiri, dolori.

Ci sono algomenorrea primaria e secondaria:

  1. L'algomenorea primitiva si verifica a causa della violazione del flusso mestruale del sangue e delle contrazioni spasmodiche dell'utero. La domanda sul perché appare l'algomenorea primaria può essere risolta come segue: posizione anomala dell'utero (ad esempio, la sua deflessione posteriore), malattie endocrine, contraccezione intrauterina (spirali, ecc.), Aumento delle prostaglandine.
  2. L'algomenorea secondaria appare spesso a causa di processi infiammatori negli organi pelvici o dopo operazioni ginecologiche (inclusi gli aborti). Quando l'algomenorrea secondaria può manifestare febbre, mal di schiena, gonfiore.

Oltre alle sensazioni dolorose nell'addome inferiore, una donna può sperimentare debolezza, nausea, mal di testa, umore depressivo. L'intensità del dolore durante algomenorrea, di regola, influisce negativamente sulle prestazioni, il benessere, l'umore di una donna.

A questo proposito, è importante sapere perché si verifica algomenorrea. Le cause di questa disfunzione mestruale sono diverse. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'algomenorrea è una malattia concomitante che si verifica in altre malattie ginecologiche come l'endometrite, l'infiammazione dell'utero, l'infiammazione dell'utero e le infezioni della zona urogenitale.

Il trattamento dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione della causa sottostante. Successivamente, sarà possibile ridurre le manifestazioni di algomenorrea.

Dolore addominale alla vigilia delle mestruazioni: altre cause

Perché altrimenti ci può essere dolore nell'addome inferiore, sarà discusso di seguito. Se una settimana prima dell'inizio del mese tira e si lamenta l'addome inferiore, questo indica che c'è qualcosa di sbagliato nel corpo.

Le cause più comuni, oltre all'algomenorrea, a causa della quale c'è dolore prima delle mestruazioni:

  • Fase luteale insufficiente a causa dei bassi livelli di progesterone.

In questo caso, l'addome più basso soffre costantemente, lo stomaco sembra esplodere, ci possono essere processi adesivi nell'utero e nell'intestino.

  • Endorfine ridotte.

Prima delle mestruazioni, la quantità di progesterone e di estrogeni nel corpo di una donna viene drasticamente ridotta, con una conseguente diminuzione del livello di endorfine. Un tale salto ormonale acuto non può passare inosservato al corpo. Questa è la risposta alla domanda sul perché prima delle giornate critiche le donne notano un dolore addominale inferiore, un aumento e la tenerezza delle ghiandole mammarie, malinconia o irritabilità e, in alcuni casi, persino disturbi intestinali.

PMS è considerato un altro motivo comune per cui i dolori possono verificarsi prima dell'inizio dei giorni critici. Contrariamente alla credenza popolare che la sindrome premestruale colpisce principalmente lo stato emotivo delle donne, non è così. La sindrome premestruale colpisce un'area di influenza molto più ampia: l'appetito di una donna aumenta, la distensione addominale e la disfunzione intestinale vengono osservate e lo stomaco viene tirato. Una donna può provare mal di testa, scarsità d'aria, pressione alta, sonnolenza.

  • Lesioni, operazioni nell'area pelvica.

In questo caso, lo stomaco si tira, il dolore nell'addome inferiore è caratterizzato da un carattere spasmodico. Ci possono essere crampi nell'intestino.

Il dolore prima delle mestruazioni può essere il risultato di processi infiammatori negli organi pelvici, derivanti da ipotermia o malattie infettive. Sensazioni di dolore localizzate nell'addome inferiore. Lo stomaco può ferire molto, con tagli e spasmi.

Nelle donne con mestruazioni irregolari, l'ovulazione può arrivare troppo tardi, anche prima dell'inizio previsto delle mestruazioni. Pertanto, il basso addome può far male a causa dell'ovulazione tardiva.

In alcuni casi, le donne non possono determinare correttamente la localizzazione del dolore. Spesso è difficile capire se lo stomaco o l'intestino sono doloranti. Pertanto, è importante conoscere le differenze nel dolore prima delle mestruazioni dal dolore nell'intestino.

I dolori premestruali sono caratterizzati da sensazioni dolorose, trascinanti e dolorose nell'addome inferiore. Il basso addome per tutto il tempo o periodicamente (per tutte le donne in modi diversi) fa male.

Quando l'intestino soffre, il dolore è per lo più spasmodico. Con dolori all'intestino, l'addome può gonfiarsi, brontolare, si nota la formazione di gas.

Dolore prima delle mestruazioni e ritardo

A volte le donne si trovano ad affrontare una situazione in cui lo stomaco prima dell'inizio dei giorni critici fa male e non ci sono periodi mestruali. Questo ritardo può essere causato dai seguenti motivi:

  • violazione del ciclo mestruale;
  • disfunzione ovarica;
  • infiammazione delle appendici o dell'utero;
  • insufficienza ormonale;
  • la gravidanza.

In primo luogo, è necessario determinare la presenza o l'assenza di gravidanza. Se la gravidanza è confermata, allora il basso addome può tirare a causa dell'aumento del tono dell'utero. In ogni caso, non sarà superfluo visitare un medico, poiché i dolori del basso ventre e del tono dell'utero durante la gravidanza possono trasformarsi in una minaccia di aborto spontaneo.

Se non c'è gravidanza, allora il basso addome può dolere prima delle mestruazioni a causa di disfunzione ovarica, infiammazione dell'utero, dolore ovulatorio in violazione del ciclo mestruale.

Dolori aciclici prima delle mestruazioni

Prima delle mestruazioni, l'addome può dolere a causa di ristagni di sangue o vene varicose nella zona pelvica, con cistite, urolitiasi. Tali dolori sono chiamati aciclici e non li legano al ciclo mestruale.

I dolori aciclici sono generalmente di breve durata e irregolari. Sono spesso associati a problemi non in ginecologia, ma in altre aree. Tuttavia, è importante distinguere tra la sindrome del dolore e stabilire le sue cause, in modo che, se necessario, essere trattati in tempo.

Il mal di stomaco: intossicazione alimentare o ospiti "femminili"?

Navigazione dell'articolo:

Prima che le mestruazioni facciano male allo stomaco - cosa fare?

Fonte della foto: postun.com

Spesso, la maggior parte delle donne sente disagio e incomprensibile dolore addominale nell'addome inferiore. Forse questi sintomi sono una predizione della sindrome premestruale. Indiscutibile è il fatto scientifico provato che il 90% dei casi è caratterizzato da una malattia che può essere definita come "un mal di stomaco prima delle mestruazioni". Ridurre significativamente le prestazioni, contribuire a un ritmo interrotto della vita, dare disarmonia fisica e morale del dolore addominale durante le mestruazioni. Perché lo stomaco fa male durante il ciclo mestruale e fa male durante le mestruazioni? Il dolore mestruale è un chiaro segno di patologia ginecologica? Diamo uno sguardo più da vicino a tutti i tipi di situazioni e vediamo perché il dolore allo stomaco fa male durante le mestruazioni. Se hai una domanda: "Perché il torace fa male prima del ciclo mestruale?" - per un altro articolo, fai riferimento al link sopra.

Il dolore durante le mestruazioni è causato principalmente dalla frequente contrazione dello strato muscolare dell'utero durante il periodo mestruale. Con dolori frequenti e gravi, non è necessario posticipare la visita al ginecologo per una consulenza professionale. La causa del dolore pressante e tagliente durante l'addome mestruale può essere una mestruazione troppo dolorosa, che in medicina veniva chiamata "dismenorrea" e "algomenorrea". Il sintomo principale delle mestruazioni dolorose sono gli spasmi muscolari e il dolore nell'addome inferiore.

Cause di mestruazioni dolorose

Fonte della foto: www.msktambov.ru

Durante le mestruazioni, l'utero viene ritmicamente ridotto per espellere disturbi, inutili o aver servito il suo tempo, lasciando gradualmente la circolazione, i microbi biologici dannosi e distruttivi. Alcune donne hanno recettori del dolore molto sensibili nella cavità addominale che rispondono a qualsiasi contrazione muscolare con dolore acuto e acuto. Qualcuno provoca sensazioni dolorose della struttura dell'utero (con deviazione posteriore), a causa di un simile fenomeno fisiologico, semplicemente esercita una pressione sui centri nervosi, provocando una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore, dolorante alla schiena (specialmente nella regione lombare) e nel sacro. Con il dolore addominale mestruale, il ritmo della vita femminile e il corso misurato degli eventi quotidiani, così come i problemi domestici, sono completamente inattivi.

L'utero mostra la sua attività a seconda dei livelli ormonali. Le mestruazioni non sono solo dolorose, ma piuttosto lunghe e abbondanti in presenza dell'ormone estrogeno, il più delle volte monitorato nelle donne dopo 30 anni. Se una donna sperimenta sofferenze dolorose da PMS, insieme ad algodismenorrea, allora questa condizione indica chiaramente tutti gli ormoni presenti nel corpo femminile che rapidamente "saltano".

Sensazioni mestruali dolorose possono anche essere associate a disturbi tra gli ormoni sessuali e l'equilibrio naturale nel corpo. Gli ormoni sessuali "concorrenti" sono chiamati progesterone e prostaglandine, spesso questi ultimi sono "vincitori" fuori dal combattimento. Le prostaglandine svolgono un ruolo dominante nella comparsa della maggior parte dei sintomi che portano al disagio, dal momento che sono sostanze chimiche con proprietà specifiche. Sono prodotti dal tessuto dell'utero, mentre ricevono la stimolazione dalla contrazione di questi ormoni. Più alto è il livello degli ormoni chimici sopra menzionati nel corpo, più i muscoli dell'utero si contraggono e, di conseguenza, le sensazioni dolorose aumentano. Un eccesso di prostaglandine crea anche altre malattie associate: sudorazione, tachicardia, brividi, mal di testa, nausea e vomito.

Le mestruazioni dolorose, la perdita di peso e l'insonnia caratterizzano l'aumentata attività della ghiandola tiroidea, che funge da regolatore della produzione di ormoni.

Dolori mensili e addominali il primo giorno delle mestruazioni si verificano con un sottosviluppo (infantilismo sessuale) o posizione uterina errata, endometriosi, un processo infiammatorio che si verificano nei genitali, e anche soggetto ad aumentata eccitabilità del sistema nervoso centrale.

Il dolore nell'addome inferiore nella maggior parte dei casi si osserva nelle giovani donne che non hanno dato alla luce ed è un segno di infertilità. Quando la contraccezione intrauterina è anche una mestruazione molto dolorosa.

Algomenorea secondaria caratterizza il dolore mestruale causato da cisti, nodi fibromatosi, vari processi infiammatori del tratto genitale femminile, il dispositivo intrauterino, le operazioni addominali e ginecologiche, così come l'endometriosi.

Manifestazioni di disagio durante le mestruazioni

Le sensazioni di disagio includono:

  • dolore alle gambe;
  • nausea;
  • vomito;
  • sgabello sconvolto (diarrea);
  • irritabilità;
  • la debolezza;
  • dolore alla schiena lombare.

Malattie di fondamentale importanza per la presenza di un ginecologo

I sentimenti dolorosi e spiacevoli durante le mestruazioni possono manifestarsi come segue:

  • prolungamento più lungo dei sintomi dolorosi durante le mestruazioni;
  • dolore improvviso e acuto;
  • sanguinamento mestruale più pesante (una donna usa più di un tampone o assorbente per un'ora);
  • sintomi di infiammazione, tra cui sudorazione, brividi, dolore alle articolazioni o ai muscoli, un forte aumento della temperatura corporea, ecc.;
  • Sintomi che indicano la possibile presenza di infezione: un odore sgradevole rilasciato dai genitali, problemi urinari, prurito, bruciore, natura oscura, disagio nel tratto genitale, che precede l'inizio delle mestruazioni, sesso non protetto.

Circostanze di emergenza per chiamare un'ambulanza

In alcuni casi, è necessario non ritardare la chiamata alla sottostazione dell'ambulanza per una chiamata urgente a specialisti medici. Questi casi includono:

  • c'è la possibilità di una gravidanza ectopica se lo stomaco fa male prima che le mestruazioni siano molto forti, da un dolore così terribile basta "arrampicarsi sul muro";
  • perdita di coscienza;
  • la presenza di pezzi di tessuto grigiastro o argento nel sangue mestruale;
  • al sorgere, riappare il senso di vertigini;
  • improvviso dolore intenso penetrante nel basso ventre o nella regione pelvica, costringendo a "raggomitolare l'arco" o "rannicchiarsi", così come chinarsi o semplicemente sedersi, assumendo una posizione semi-verticale.

Metodi e metodi per il trattamento delle mestruazioni dolorose

Fonte della foto: www.allwomens.ru

I ginecologi non raccomandano durante il periodo di indisposizione femminile un'estrema dipendenza da antidolorifici, solo in circostanze straordinarie, ad esempio, se si sopportano il dolore solo insopportabile. Le pillole spasmolitiche dovrebbero essere opportunamente selezionate tenendo conto delle caratteristiche individuali della struttura anatomica del corpo, poiché molti di essi nella loro massa hanno effetti collaterali.

Se hai bevuto una pillola, dopo averla presa, cerca di sdraiarti il ​​meno possibile sotto una coperta calda. Sintonizzati per il relax per distribuire il dolore in tutto il corpo, nel qual caso lo stomaco sarà meno dolorante.

Segui i principi di base delineati nella famosa dichiarazione del grande comandante A. V. Suvorov "Tieni sempre i piedi al caldo e la testa fredda!"

Per alleviare gli spasmi durante i periodi dolorosi, dovresti prendere una medicina anestetica che si è dimostrata nel mercato farmaceutico - l'ibuprofene (o uno qualsiasi dei suoi generici, come Mig, Nurofen) alla dose di 400 mg al giorno.

Oltre all'anestetico raccomandato per alleviare i sintomi dolorosi durante le mestruazioni, è possibile utilizzare anche la papaverina cloridrato e i suoi analoghi, ad esempio "No-Spa", "Papazol" e altri.

Sarebbe opportuno raccomandare l'uso delle candele antinfiammatorie diclofenac, una delle quali è sufficiente per alleviare il dolore intenso durante le mestruazioni.

Babbo Natale simile al mensile. Se non ti sei comportato male, non verranno da te.

Dolore addominale durante le mestruazioni

Se c'è un ritardo nelle mestruazioni e dolore addominale inferiore, quindi, dobbiamo analizzare una serie di fattori che hanno portato a questo disturbo. Questi includono:

  1. ritmo della vita troppo rapido e fulmineo;
  2. lo stress;
  3. dieta scorretta e squilibrata

Le disfunzioni del sistema riproduttivo del corpo possono causare gravi conseguenze, ad esempio, alterazione della funzione ovarica, salpingo-ooforite, annessite, ovaio policistico e mioma uterino.

I segni principali dell'imminente ritardo delle mestruazioni sono:

  • dolore prima o durante le mestruazioni;
  • sanguinamento pesante;
  • una significativa diminuzione o aumento del flusso mestruale;
  • sanguinamento non programmato.

E cosa fare se il torace comincia a prudere? Rispondiamo nell'articolo "perché fa prurito al petto"!

Fonte della foto: ilive.com.ua

Anche se non ci sono periodi mestruali, ma sei ossessionato da dolorose sensazioni nell'addome inferiore, che interferiscono con il corretto funzionamento e interferiscono con il ritmo di lavoro quotidiano, non esitare e rimanda la visita a uno specialista che ti prescriverà un trattamento adeguato per tale disturbo o raccomanderai una serie di misure e regole preventive dovrà rispettare rigorosamente.

Se il petto fa male, e allo stesso tempo il dolore è accompagnato da un ritardo, allora questo fatto indica l'imminente avvicinamento delle mestruazioni. Pertanto, è necessario indagare sulla causa del non dolore, ma sul ritardo. Il giudizio erroneo di molte donne è l'assunto relativo all'evidenza della gravidanza con dolore toracico. Tuttavia, il dolore al petto è una rara evidenza di gravidanza. Spesso è un segno di sindrome premestruale, che indica processi metabolici impropri che si verificano nel corpo.

Di gran lunga non un elenco completo di ICP include:

  • la debolezza;
  • il dolore;
  • depressione;
  • stato emotivo sbilanciato.

Le cause del dolore addominale inferiore dopo le mestruazioni possono dipendere dalla contrazione ritmica dell'utero in presenza di recettori dolorosi sensibili in una donna; disturbi ormonali; aumento dell'attività della ghiandola tiroidea, che è responsabile della produzione di ormoni nel corpo; processi infiammatori derivanti dalla trasmissione sessuale di varie infezioni; posizione errata dell'utero; processi infiammatori nei genitali; endomitosis.

Evitare diete estenuanti, trascorrere più tempo all'aria aperta nel tempo libero, mantenere il tono generale del corpo, seguire il regime di nutrizione razionale e riposo, distribuire correttamente l'attività fisica, visitare il ginecologo una volta ogni sei mesi ed essere in buona salute!

A proposito, i nostri autori hanno raccolto le informazioni più complete e accurate sulle mestruazioni in generale nell'articolo "Perché le ragazze hanno le mestruazioni". Inoltra per fare conoscenza!

Perché fa abbassare l'addome male prima delle mestruazioni

Il dolore prima delle mestruazioni è diverso. La sindrome del dolore può manifestarsi in intensità variabile.

I ginecologi identificano diverse ragioni per il suo verificarsi. Se l'addome inferiore fa male prima delle mestruazioni, si consiglia di consultare un medico.

Fattori di rischio

I ginecologi distinguono le cause ipotetiche dello sviluppo del dolore prima del ciclo:

  • fallimento della ghiandola tiroidea, che aumenta la secrezione di ormoni;
  • disturbo mentale ricorrente;
  • mancanza di sonno

Può far male prima delle mestruazioni, non solo nel basso addome, ma anche nella zona del torace. Previene dolori dolorosi e tiranti, che irradiano verso la parte bassa della schiena.

Alcune donne hanno la sindrome del dolore che si estende agli arti inferiori.

Prima delle mestruazioni può aumentare il torace. Un tale fenomeno provoca notevole disagio.

Inoltre stato emotivo disturbato, apatia, disidratazione e debolezza. Una tale clinica può causare irritabilità.

Eziologia dello sviluppo della sindrome

Il motivo principale per cui può ferire il basso addome prima delle mestruazioni - la composizione ormonale del sangue è cambiata. Questa ipotesi è stata dimostrata da molti studi clinici.

Durante la sua vita, le donne sperimentano salti ormonali. Nel periodo e prima del mese, tali cambiamenti sono più pronunciati.

Il dolore addominale sullo sfondo del fallimento ormonale non è una condizione patologica, ma una caratteristica individuale del corpo femminile. Altre cause del fenomeno in esame sono la patologia.

Se l'addome inferiore è molto doloroso prima delle mestruazioni, la donna ha una patologia infettiva del sistema genito-urinario.

I sintomi dell'infezione possono manifestarsi con altri sintomi spiacevoli caratteristici di varie malattie.

Solo un ginecologo qualificato può identificare le cause e diagnosticare la malattia. Altri motivi per cui la clinica in esame si sviluppa prima delle mestruazioni è un aborto.

Se le cause di dolore severo sono associate a malattie gravi, è necessario un trattamento urgente. In sua assenza, la morte del paziente può essere dichiarata.

Se 1-2 giorni prima delle mestruazioni, il basso addome fa male, la donna soffre di malattie ginecologiche, comprese le malattie sessualmente trasmissibili.

Se i motivi di cui sopra non sono confermati, il medico fa una diagnosi di "carenza di vitamine".

Il dolore addominale periodico non deve essere confuso con l'algomenorrea. Quest'ultimo fenomeno si manifesta con simili dolori premestruali, ma con algomenorrea, la sindrome è crampi in natura, catturando la parte bassa della schiena.

Tuttavia, non passano con l'inizio del ciclo. L'algomorrea colpisce fino al 40% delle donne, il che influisce negativamente sulle loro prestazioni.

Condizioni pericolose

Il dolore doloroso che non influisce sul benessere generale non è considerato una condizione pericolosa. Localizzazione della sindrome - il basso addome, raramente il torace.

In questo caso, il paziente può bere un antispasmodico. Se il dolore è passato, non è necessario l'aiuto di un medico.

Perché questi sintomi si manifestano? Ciò è dovuto principalmente alla formazione di grandi quantità di ormoni.

In questo caso, un fenomeno simile si verifica ogni mese. Il corpo femminile "si aspetta" il rifiuto dell'endometrio.

Se in questo caso fa male nell'addome inferiore, allora il medico fa una diagnosi di dismenorrea. Questo dolore non porta al paziente un grave disagio, ma le ha consentito di manifestare in modo lieve.

Il quadro clinico, che può essere osservato prima delle mestruazioni:

  1. Pianto.
  2. Stanchezza insolita.
  3. Irritazione.
  4. Affaticamento costante
  5. Dolore nella parte bassa della schiena.

Il dolore insopportabile indica una violazione o un'infiammazione nel sistema riproduttivo. A volte il sintomo in questione può causare sofferenza durante lo spostamento.

In questi casi, viene preso un anestetico. Alcune malattie che sono accompagnate da dolore prima delle mestruazioni, possono portare alla sterilità.

Per evitare tale complicazione, si consiglia di scoprire immediatamente perché fa male nella parte bassa dell'addome prima del ciclo.

Casi quando è richiesto l'aiuto del medico:

  • dolore tagliente, febbre, disagio durante i rapporti sessuali, ciclo disturbato. Tale clinica è tipica per l'infiammazione dell'utero. I principali motivi per cui questo processo si sta sviluppando, i ginecologi si riferiscono all'ipotermia, alla presenza di clamidia e gonococchi. In caso dei suddetti sintomi, si raccomanda di sottoporsi a trattamenti ambulatoriali;
  • Una donna può soffrire del sintomo in questione se ha l'endometriosi. In questo caso, la sindrome del dolore dà alla schiena e alle gambe. Con ogni mese, l'intensità del dolore e il volume degli aumenti mensili. L'aspetto del sangue e nel mezzo del ciclo. La malattia può essere diagnosticata solo da un ginecologo;
  • clinica di carattere simile e per fibromi. Nella fase iniziale, la malattia è asintomatica. Allo stesso tempo, è consentita l'infiammazione o la rottura dei fibromi. In questi casi, il paziente viene ricoverato;
  • se non solo fa male nell'addome prima del ciclo, ma anche eruzioni cutanee, bruciore e prurito nei genitali, si consiglia di sottoporsi a test di laboratorio. Tale clinica indica lo sviluppo di un processo infettivo. Ulteriori sintomi includono debolezza generale, emicrania, mal di schiena, secrezione purulenta.

Consigli ginecologi

I medici distinguono 2 condizioni gravi in ​​cui si manifesta la clinica in esame - aborto e gravidanza ectopica. In tali casi, l'assistenza urgente è richiesta agli specialisti.

Se si verificano i seguenti sintomi, si consiglia di consultare un ginecologo:

  • dolore costante nell'addome, per eliminare il quale è necessario cambiare la posizione del corpo. Ma una tale decisione non allevia la condizione. In questo caso, la sindrome sta solo peggiorando. Inoltre, ci sono perdite di sangue. Più spesso, questo fenomeno indica una gravidanza extrauterina;
  • dolorante un carattere debole ma tirante accompagnato da scarse secrezioni brune. Questo indica un aborto spontaneo. Se hai subito una scarica pesante con dolore acuto, l'aborto si è già verificato.

La clinica considerata può esser mostrata e ad appendicite. Ma con una diagnosi del genere, il paziente vomita ancora, soffre di febbre alta. È richiesta un'operazione non pianificata.

Metodi di terapia

Quando algomenorrea è il seguente trattamento:

  • la forma primaria si sviluppa sullo sfondo di un alto livello di prostaglandine, che porta a una contrazione dell'utero. Molto spesso questo fenomeno si osserva nelle ragazze dopo il primo ciclo. L'algomenorea primaria viene trattata con farmaci che sopprimono le prostaglandine. La terapia deve essere sotto la supervisione di un medico;
  • forma secondaria di algomenorrea si verifica all'età di 20-40 anni. La ragione del suo sviluppo - le conseguenze dell'intervento chirurgico. La forma secondaria può svilupparsi come complicazione dei fibromi uterini. La terapia dipende dalla causa della malattia.

Se il fenomeno in esame non è associato alla patologia, si raccomandano agopuntura, terapia fisica, contraccettivi orali e antispastici.

Prima della terapia, il ginecologo esamina il paziente, prescrive ultrasuoni e test di laboratorio. Se necessario, nominato per laparoscopia.

Se il dolore è associato a malattie neurologiche, la risonanza magnetica è indicata.

Per alleviare il dolore, prendi antidolorifici come Ibuprofen, Ketanov. Se fa male allo stomaco, viene applicata una bottiglia di acqua calda.

La compressione dura 30 minuti. In assenza di controindicazioni, viene preso un bagno con sale marino.

Misure preventive

Esistono misure preventive in base alle quali è possibile prevenire la comparsa di forti dolori prima del ciclo.

Si raccomanda di rinunciare a cattive abitudini, compreso l'abuso di tabacco e alcol.

Puoi eliminare il dolore esercitando costantemente. La ginnastica speciale e il riposo permanente facilitano notevolmente le condizioni di una donna prima delle mestruazioni.

Assunzione costante di vitamine e minerali - raccomandazioni dei ginecologi.

Un'attenzione particolare è rivolta alla terapia dietetica e al sovrappeso. Il menu è consigliato per includere pesce, verdure e frutta.

Con sovrappeso, i sintomi in questione appaiono più spesso e in modo più espressivo.

Pertanto, le donne in sovrappeso si consiglia di sbarazzarsi di chili in più. In questo caso, è necessario un parere nutrizionista.

Se i sintomi sono in aumento, è necessario fissare un appuntamento con un ginecologo.